Regolamento

Le vetture dal 1900 al 1979 saranno mostrate e suddivise nelle rispettive categorie.
Le categorie saranno definite, e le auto saranno sistemate in base ad esse, al momento dell'arrivo. Si prega di seguire le istruzioni dello staff dell’organizzazione.

1.2. Durante la fase dell’ispezione da parte dei giurati è auspicabile la presenza dei proprietari per rispondere a eventuali domande dei giurati. Assicurati che il tuo cellulare sia acceso in modo da poter esser contattato in caso di necessità. Le risposte alle domande dei giurati possono influenzare la decisione finale.

1.3. Al momento della premiazione, i vincitori di ogni categoria si riuniranno con le loro auto in un zona prestabilita (seguire le istruzioni dello staff) nei pressi del podio, dove potranno ricevere il loro trofeo.

2 Criteri della Giuria

2.1 Le vetture saranno controllate e giudicate dai giurati.

2.2 La giuria sarà assistita da un segretario senza diritto di voto.

2.3 Nel caso in cui due o più auto dovessero raggiungere lo stesso numero di voti, il presidente della giuria, dopo essersi consultato con i giudici, prenderà una decisione definitiva ed irreversibile grazie alla quale sarà dichiarata l’auto vincitrice.

2.4 Le decisioni della giuria sono inappellabili. Non saranno presi in considerazione ricorsi o obiezioni.

2.5 Le auto con un tetto pieghevole (cabriolet, roadster DHC) possono essere presentate con il loro tettino aperto. La giuria potrà comunque chiedere che venga presentata anche con il tettino chiuso.

2.6 La giuria può chiedere che il motore venga avviato e, al fine di meglio ispezionare l'interno della vettura, sedersi all’interno della stessa se necessario.

3 Voto del Pubblico

3.1 Il voto del pubblico si svolgerà attraverso delle apposite schede di voto fornite ai partecipanti. Ogni partecipante può votare una volta sola. La procedure di voto saranno annunciate durante la fasi dell’evento stesso.

3.2 Gli aventi diritto al voto sono gli iscritti al concorso, i loro amici, gli ospiti e i partecipanti all’evento.

4 Criteri della giuria

4.1 La giuria assegnerà un punteggio in base ai seguenti parametri:

4.2 Una particolare enfasi verrà data sull’originalità delle componenti dell’auto (vernice, interni, accessori, cromature ecc.). Vetture eccessivamente restaurate, senza la giusta periodizzazione storica nei dettagli e negli accessori, potrebbero essere penalizzate.

4.3 Una completa, dettagliata e corretta documentazione dell’autovettura, includendo la storia dell’auto, i dettagli della ristrutturazione, manuali, brochures ecc., rappresenta un valore aggiunto in fase di assegnazione del punteggio finale.

5 Giuria

5.1 La giuria è formata da un selezionato gruppo di specialisti di auto d’epoca più esperti del settore automobilistico (giornalisti di diverse testate). Alla guida della giuria, c’è il Presidente, il Sig. Beat Walti, (vice Presidente ZCCA, ACCA e esperto di SHVA).

6 Premi

6.1 I vincitori di ogni categoria riceveranno una Winner’s Cup.

6.2 Il Premio del Pubblico verrà consegnato all’auto più votata dal pubblico dei visitatori e dei partecipanti all’evento.

6.3 Il Premio per la miglior auto dell’«Ascona Classic Car Award» sarà assegnato dalla giuria, e sarà consegnato all’auto più bella di tutto l’evento.

6.4 Gli organizzatori si riservano il diritto di assegnare riconoscimenti particolari ad autovetture considerate speciali.

Ascona, febbraio 2017